Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/08/2022 alle ore 18:30

Attualità e Politica

24/06/2022 | 13:44

Antiriciclaggio, Uif: 139mila segnalazioni di operazioni sospette nel 2021, 7.659 arrivano dagli operatori di gioco (+32,7%)

facebook twitter pinterest
Antiriciclaggio Uif segnalazioni operazioni sospette 2021 operatori gioco

ROMA - Nel 2021, le segnalazioni di operazioni sospette hanno superato le 139mila unità, con un incremento di oltre 26.000 segnalazioni rispetto all’anno precedente (+23,3%)» ed «è proseguita la crescita delle segnalazioni inviate dai prestatori di servizi di gioco», che sono passate dalle 5.772 del 2020 alle 7.659 del 2021 (+32,7%). Lo ha ricordato il direttore dell’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia, Claudio Clemente, nella presentazione del Rapporto Annuale sull’attività svolta dall’Unità nel 2021. «I primi cinque mesi di quest’anno hanno continuato a evidenziare una crescita, anche se più contenuta, del flusso segnaletico (61.412 segnalazioni, +4,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno)», ha spiegato Clemente. 
L'aumento del 2021 è «riconducibile alle segnalazioni provenienti dagli operatori di gioco online (+66,7%, da 3.466 a 5.778), mentre è proseguita, seppur in misura più moderata, la riduzione delle segnalazioni trasmesse dagli operatori su rete fisica (-18,1%, da 2.278 a 1.865) e delle case da gioco (-42,9%, da 28 a 16). Per queste ultime categorie di soggetti obbligati, la diminuzione è imputabile verosimilmente all’applicazione delle misure restrittive adottate nel contesto pandemico», si legge nel Rapporto.
Lo scorso ottobre, ha ricordato poi Clemente, «è stato rinnovato il protocollo d’intesa tra la UIF e l’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli per delineare ulteriori aree di collaborazione e scambio di informazioni, in particolare nel comparto dei giochi e dei movimenti transfrontalieri. Sono previsti un più immediato utilizzo delle basi dati a disposizione dell’Agenzia, forme di raccordo anche nelle attività di controllo di rispettiva competenza e iniziative congiunte di formazione».
MSC/Agipro

Foto Credits Flickr Images Money CC BY 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password