Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/08/2018 alle ore 09:16

Attualità e Politica

06/06/2018 | 10:29

Bando Lotto, la Commissione Ue: “Requisiti di partecipazione in linea con i principi europei”

facebook twitter google pinterest
Bando Lotto Corte Ue Commissione

ROMA - I requisiti previsti dal bando di gara del Lotto del 2016 non sono contrari ai principi Ue di libertà di stabilimento e prestazione dei servizi, ma spetterà al giudice nazionale accertare che le disposizioni della gara siano conformi ai trattati europei. È quanto la Commissione Europea nella memoria depositata in vista dell’udienza di oggi in Corte di Giustizia europea, dove è stato discusso il caso del bando per la gestione del Lotto. La scelta del “modello monoproviding”, cioè di un concessionario unico, «puo? rivelarsi giustificata in un settore dei giochi d'azzardo», anche per una questione di «controllo delle ludopatie» e di «tutela dell’ordine pubblico». Tuttavia tale modello «rende piu? reale il rischio che il bando possa essere redatto al fine di favorire o di sfavorire un operatore determinato», ed è su questo specifico aspetto che il giudice nazionale sarà chiamato a esprimersi.

LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password