Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/09/2022 alle ore 17:30

Attualità e Politica

08/06/2022 | 14:50

Betting on Sports Europe, Martin (Ceo SKS365): “Canalizzare il gioco verso il settore legale per proteggere i consumatori”

facebook twitter pinterest
Betting on Sports Europe Martin (Ceo SKS365): “Canalizzare il gioco verso settore legale per proteggere i consumatori”

dal nostro inviato Nicola Tani

LONDRA - «E’ necessario canalizzare i giochi verso gli operatori legali, così otterremo due risultati: proteggere i consumatori e impedire il riciclaggio del denaro. L’errore che non bisogna fare – per quanto riguarda l’online – è restringere l’accesso alle licenze. Così deve essere in tutti i paesi, è evidente che restrizioni e complicazioni rendono difficile il business. Occorre trovare un equilibrio anche tra la tassazione, che in certi paesi è davvero significativa, e la sostenibilità del prodotto».  Lo ha detto Alexander Martin, Ceo di SKS365, la società che gestisce in Italia il marchio Planetwin365, durante un panel a “Betting on Sports Europe” di Sbc in corso a Londra. Parlando delle future sfide del mercato, Martin ha sottolineato che l’industria deve prepararsi a mandare «il messaggio giusto al momento giusto alla persona giusta, personalizzazione è ormai la parola d’ordine. Non è difficile prevedere che il mercato sarà quasi tutto “live betting” con un’offerta continua e che aumenterà il livello di engagement, nel senso che gli scommettitori vogliono sentirsi vicini all’azione. Immagino che avremo una forte convergenza di media e contenuti, per dare allo scommettitore la migliore esperienza possibile. A SKS365 lavoriamo continuamente sull’innovazione, il nostro settore IT è impegnato su novità che saranno lanciate a settembre con la nuova stagione sportiva. In Italia – ha aggiunto - il prodotto è stato molto ampliato negli ultimi due o tre anni, adesso molti users utilizzano i dati e le statistiche per giocare e sfruttano statistiche e dati prima di scommettere». «Con la pandemia è migliorato l’accesso al mobile betting da parte di tutti gli operatori», ha detto. Nonostante ciò, secondo Martin il retail ha ancora un suo spazio ben definito nel mercato: «Sì certamente, vuoi stare con gli altri, questa è la natura dello sport. Vogliamo vivere la stessa esperienza insieme, anche nelle agenzie. Abbiamo investito nei nostri shop guardando alla fine della pandemia. Le persone vogliono andare in agenzia, sedersi con gli altri, discutere, commentare». In termini generali, il retail avrà ancora il suo spazio: «Dove ci sono limitazioni alla pubblicità i retailers guadagneranno quote di mercato anche nel settore online. Indubbiamente, avere le agenzie consente di promuovere il brand».

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password