Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/09/2020 alle ore 20:44

Attualità e Politica

09/07/2020 | 13:10

Bingo, De Zolt (Filcams Cgil): "Covid-19 e norme locali hanno accelerato la crisi, alcune sale non riapriranno"

facebook twitter google pinterest
Bingo De Zolt Filcams Cgil Covid 19

ROMA - «La crisi Covid-19 ha accelerato la crisi del Bingo: da un lato c'è la crisi economica generale, dall'altro gli effetti concreti degli interventi di regolamentazione degli ultimi anni - che arrivano a concretizzarsi proprio in questi mesi - pesano su un sistema già fortemente in discussione. Pensiamo ad esempio all'Emilia-Romagna, in cui alcune sale non riapriranno». Lo ha detto Luca De Zolt di Filcams CGIL, durante la presentazione del rapporto "Il Bingo nella crisi del gioco legale in Italia", realizzato dall'Osservatorio Giochi, Legalità e Patologie dell’Eurispes. L'approccio adottato dagli enti locali in questi anni «ha lasciato poco spazio al dibattito sul territorio e sull'offerta» e ha prodotto «effetti distorsivi del mercato, come la ghettizzazione del gioco in alcune zone marginalizzate, al di fuori dalle aree urbane», ha spiegato. Questo «rende difficile immaginare il futuro, le prospettive sono abbastanza fosche», ma la crisi Covid-19 «potrebbe essere l'occasione di ripensare a quello che è stato fatto: l'attività del bingo potrà essere gestita solo con una responsabilizzazione di tutti i soggetti coinvolti».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password