Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/10/2018 alle ore 20:47

Attualità e Politica

27/03/2018 | 16:03

Bisca nel bar e tentata corruzione, due arresti a Firenze

facebook twitter google pinterest
Bisca bar Firenze

ROMA - Due quarantenni di nazionalità cinese sono stati arrestati a Firenze per aver tentato di corrompere i militari della Guardia di Finanza che avevano scoperto una bisca clandestina nel loro bar.
Venerdì scorso, i finanzieri si erano presentati nel bar gestito dai due cinesi, a Campi Bisenzio, scoprendo all'interno una bisca clandestina: oltre al sequestro del bar erano state avviate le procedure per chiedere la sospensione della licenza del locale, già in passato sequestrato per la presenza all'interno di una sala adibita al gioco d'azzardo. Ieri uno dei due gestori del bar ha contattato al telefono uno dei finanzieri intervenuti durante il controllo, chiedendogli di incontrarlo fuori dalla caserma col pretesto di fornirgli importanti informazioni investigative. I due, in seguito, si sono presentati negli uffici delle Fiamme Gialle e hanno cercato di corrompere i militari consegnando loro una borsa griffata con all'interno 2mila euro, chiedendo loro non sospendere la licenza del bar e di non eseguire più controlli nel locale. A questo punto, per i due quarantenni sono scattate le manette.
RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password