Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/12/2018 alle ore 20:37

Attualità e Politica

05/11/2018 | 09:30

Casinò di Campione, il Comune mette i beni all'asta per coprire i debiti

facebook twitter google pinterest
Casinò Campione Comune asta

ROMA - Il Comune di Campione d'Italia mette all'asta i suoi tesori per coprire parte dei debiti che lo hanno portato al dissesto: il commissario prefettizio Giorgio Zanzi ha deciso di vendere il patrimonio comunale, costituito da beni immobiliari che sulla carta valgono oltre 40 milioni di euro. I pezzi più pregiati sono l'area porto e il lido sui quali è stata fatta una stima per 14 milioni di franchi (oltre 12 milioni di euro). Non solo: tra i beni c'è Villa Mimosa, proprio di fronte al casinò, che verrà messa in vendita a una base d'asta di quasi 7 milioni di franchi (oltre 6 milioni di euro) e una sessantina di appartamenti comunali, valore stimato 20 milioni di franchi (oltre 17 milioni di euro). All'asta anche le due ville donate dall'ex sindaco Carlo Franchini, per un valore di oltre 2 milioni di euro, una in paese e l'altra a Bordighera, sulla riviera ligure.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password