Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/10/2018 alle ore 21:40

Attualità e Politica

04/05/2018 | 09:15

Casinò di Campione, impossibile pareggiare il bilancio del Comune: la maggioranza si spacca

facebook twitter google pinterest
Casinò Campione bilancio Comune

ROMA - Terremoto a Campione d'Italia dove il sindaco Roberto Salmoiraghi vista l'impossibilità di poter pareggiare il bilancio è dovuto ricorrere alla procedura di riequilibrio, chiedendo un voto sofferto alla propria maggioranza che si è spaccata sull'approvazione del provvedimento. Quattro dei dieci consiglieri presenti in Aula, si legge sul Giorno, hanno infatti deciso di non seguire il sindaco, esprimendo il proprio voto contrario e di fatto uscendo dalla maggioranza. «La Corte dei Conti ha rivelato una grave situazione di squilibrio e non abbiamo alternative: abbiamo un bilancio minato dalla mancata riscossione di crediti dal Casinò nelle passate gestioni con dubbia possibilità di esigerli, debiti liquidi per 24 milioni di franchi cui il Comune non riesce a far fronte con gli strumenti ordinali. In più, a fronte dei 12 milioni di franchi che avevamo chiesto al Casinò, quest'anno non ne incasseremo più di tre. La differenza tra entrate e uscite del Comune è di 16 milioni di euro, l'unica soluzione per non portare i libri contabili in Prefettura a Como è dichiarare uno squilibrio strutturale».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password