Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/11/2018 alle ore 21:16

Attualità e Politica

31/10/2018 | 08:42

Casinò di Saint Vincent, Tripodi (M5S): "I consiglieri della Valle d'Aosta si dimettano"

facebook twitter google pinterest
Casinò Saint Vincent Tripodi M5S Valle d'Aosta

ROMA - «Invito i consiglieri valdostani, condannati, a fare un passo indietro, in virtù delle responsabilità stigmatizzate nella sentenza della Corte dei conti; invito i condannati dalla Corte stessa a non indugiare nel presentare le loro dimissioni, liberi di continuare a difendersi e a lottare per dimostrare la loro estraneità ai fatti accertati dalla Corte, ma è doveroso farlo da cittadini e non più da consiglieri, in virtù del rispetto della carica, della pubblica amministrazione e degli elettori». Lo ha detto, intervenendo in Aula alla Camera, la deputata del Movimento 5 Stelle Elena Tripodi. «Pochi giorni fa la Corte dei conti ha condannato ben dieci degli attuali membri del consiglio regionale. Nella sentenza si legge che questi hanno agito in contrasto con i principi di economicità, efficienza ed efficacia dell'azione pubblica, con decisioni che si sono risolte in un danno erariale per aver trascurato tutti gli indicatori e i segnali di irreversibili crisi che provenivano dalle analisi svolte sulla situazione economica del Casino de la Vallée: situazione che era già gravemente compromessa, tanto da rendere inutile ogni tentativo di salvataggio attraverso iniezioni finanziarie», ha ricordato. «Mi auguro che, vista la precaria situazione politica creatasi e la conseguente possibilità di formare una nuova giunta, non siano proprio loro ad essere i nuovi amministratori della mia regione. I cittadini hanno già pagato un prezzo troppo alto per la smania di potere e di controllo su tutto e su tutti dei soggetti che, in virtù della sentenza della Corte, hanno vilipeso la cosa pubblica», conclude.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password