Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/10/2020 alle ore 21:06

Attualità e Politica

24/09/2020 | 14:07

Consiglio Direttivo As.tro, Pucci (Pres.): “Le sfide cambiano, l’associazione si apre a gioco online e scommesse”

facebook twitter google pinterest
Consiglio Direttivo Astro Pucci gioco online scommesse

BOLOGNA - Ci sarà anche un tavolo tecnico su gioco online e scommesse all’interno di As.tro, che inizia a cambiare pelle per poter affrontare le sfide del futuro. Trasformare As.tro da un’associazione di rappresentanza del “gestore” di apparecchi in una struttura associativa che rappresenti l’operatore del gioco: ecco la nuova prospettiva emersa durante il Consiglio Direttivo in corso a Bologna. Un cambiamento necessario, ha spiegato il presidente Massimiliano Pucci: «Il gestore As.tro non è più quello del 2007, l’anno di nascita dell’associazione. Per necessità o per virtù il gestore ha già maturato una visione integrata della propria attività. Molti associati si sono avvicinati o si stanno avvicinando al settore del gioco online o delle scommesse, se non di entrambi. Ma anche chi ritiene legittimamente di continuare a concentrare la propria attività nell’ambito della rete fisica degli apparecchi potrà trovare, nella presenza di un tavolo su gioco online e scommesse, nuove occasioni di ampliamento della propria attività senza dover necessariamente snaturare il suo nucleo originario». Il processo di crescita «è stato incentrato sulla tutela della figura del gestore», ha detto, e così sarà ancora in futuro, visti i rischi derivanti dalle ben note dinamiche «politico-amministrative che è costretto quotidianamente a subire». L’allargamento dei segmenti imprenditoriali, che comporranno l’associazione, dovrà essere finalizzato a creare delle nuove proficue “sinergie” tra il mondo dei gestori e quello degli operatori dell’online e delle scommesse. La confluenza dei diversi segmenti di cui si compone il comparto del gioco lecito, all’interno dello stesso gruppo associativo, potrà costituire «un’ideale camera di compensazione degli eventuali conflitti che invece rimarrebbero tali se si mantenessero separati i rispettivi percorsi».
NT/Agipro

Pucci (Pres.): “Basta conflitti nella filiera, settore unito contro politica populista”

Iaccarino (pres. Centro Studi): “Rappresentanza forte e integrata per la sfida decisiva del riordino”

Gioacchini (vicepres.): “Tecnologia fondamentale, ormai necessario diversificare le attività delle aziende”

Microgame entra in As.Tro, il Ceo Castaldo: “Al settore serve voce autorevole, superato modello associativo per singoli prodotti”

Agliata (Vicepres.): “Trasformazione necessaria per superare i conflitti nella filiera e guardare al 2022”

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password