Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/07/2019 alle ore 20:46

Attualità e Politica

11/04/2019 | 15:15

Convenzione UE sul match fixing, Formentini (Lega): "Serviva un provvedimento per potenziare la cooperazione internazionale"

facebook twitter google pinterest
Convenzione UE match fixing Formentini Lega

ROMA - Il disegno di legge di "Ratifica ed esecuzione della Convenzione del Consiglio d'Europa sulla manipolazione di competizioni sportive" «contiene misure preventive e repressive contro la corruzione e il riciclaggio, in un mondo dello sport ove sono cresciuti, in modo esponenziale, gli interessi economici, interessato anche dal ricco mercato delle scommesse. Serviva uno strumento ad hoc per potenziare la cooperazione internazionale a fini investigativi e processuali». Lo ha detto Paolo Formentini (Lega), intevenendo in Aula alla Camera in sede di dichiarazione di voto. «Con questo provvedimento saranno introdotte nel nostro ordinamento specifiche sanzioni pecuniarie per i reati di frode nelle competizioni sportive. Sottolineo che siamo il quinto Paese del Consiglio d'Europa a ratificare il trattato permettendone, quindi, l'entrata in vigore», ha concluso.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password