Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/04/2019 alle ore 09:25

Attualità e Politica

08/04/2019 | 16:45

Convenzione UE sul match-fixing, il Servizio Bilancio fa i conti: "Servono chiarimenti su costi di missione e frequenza delle riunioni"

facebook twitter google pinterest
Convenzione UE match fixing Servizio Bilancio spese

ROMA - «In merito ai profili di quantificazione» del disegno di legge di autorizzazione alla "Ratifica ed esecuzione della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla manipolazione di competizioni sportive", all'esame dell'Aula della Camera, «andrebbero acquisiti elementi volti a confermare che le spese di missione per la partecipazione al "Comitato di follow-up" potranno essere sostenute nell'ambito degli attuali stanziamenti di bilancio». Lo rileva il Servizio Bilancio della Camera. «Andrebbero indicati il numero dei rappresentanti che parteciperanno alle riunioni del Comitato e la presumibile frequenza annua delle riunioni» e «andrebbe confermata la possibilità per l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di esercitare i compiti di Autorità per la regolazione delle scommesse utilizzando le risorse già ad essa assegnate», oltre a «una conferma circa la sostenibilità degli impegni riguardanti la cooperazione internazionale tra gli Stati a fini investigativi e processuali».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password