Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/05/2021 alle ore 20:50

Attualità e Politica

03/05/2021 | 12:00

Coronavirus, Cgia: "Dopo un anno perse 345mila partite Iva, settore giochi tra i più colpiti"

facebook twitter pinterest
Coronavirus Cgia partite Iva giochi

ROMA - Dopo un anno di Covid hanno chiuso 345mila partite Iva, «la parte del mercato del lavoro italiano più fragile e meno tutelata», che «rispetto agli altri lavoratori, quando perdono il posto di lavoro non possono contare su nessun ammortizzatore sociale o misura di sostegno al reddito». Lo rileva l'Ufficio studi della Cgia, ricordando che tra febbraio 2020 e lo scorso mese di marzo l'occupazione delle partite Iva è diminuita del 6,6%. «Stiamo parlando di micro attività che, pesantemente colpite dall'emergenza sanitaria, non hanno adottato alcuna strategia di risposta alla crisi e, conseguentemente, corrono il pericolo di abbassare definitivamente la saracinesca». Nel settore dei servizi, «si distinguono le difficoltà della ristorazione, degli alloggi/alberghi, del commercio dell'auto e altri comparti come il commercio al dettaglio, il noleggio, i viaggi, il gioco e lo sport», osserva ancora la Cgia. «È evidente che non tutti questi operatori economici hanno chiuso o chiuderanno definitivamente i battenti nei prossimi mesi, tuttavia con lo sblocco dei licenziamenti previsto nel prossimo autunno, molti degli addetti di queste piccole attività rischiano di trovarsi senza un'occupazione regolare», conclude.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

MillionDay ritardatari

MillionDay: il 33 ancora leader dei ritardatari a 42 turni

13/05/2021 | 19:01 ROMA - Il 33 resta alla guida dei ritardatari del MillionDay con 42 turni di assenza, dopo l'estrazione di giovedì 13 maggio. Resistono anche il 26, via da 36 estrazioni, e il 17 (28). Tra i cinque numeri più assenti...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password