Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/06/2020 alle ore 19:03

Attualità e Politica

30/04/2020 | 11:01

Coronavirus - Fase 2, Conte: "Provvedimento per definire criteri e soglie di allarme in ciascuna area del Paese"

facebook twitter google pinterest
Coronavirus Conte Riapertura

ROMA - Il Governo ha «l'imperativo categorico» di seguire le «raccomandazioni del comitato scientifico» per la riapertura delle attività, applicando un «principio di precauzione». Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel corso di un'informativa alla Camera. «Un recente rapporto del comitato tecnico scientifico ha stimato che la riapertura simultanea di tutte le attività economiche e delle scuole dal 4 maggio porterebbe un incremento esponenziale dei contagi», ha spiegato. «Nelle prossime ore il ministero della Salute emanerà un provvedimento che definirà criteri e soglie di allarme in ciascuna area del Paese»: si potrà anche «concordare un allentamento delle misure restrittive, circoscritto su basi territoriali, laddove la soglia epidemica sia meno critica», ha chiarito. Conte ha aggiunto che «non ci sarà un piano rimesso a iniziative improvvide di singoli enti locali, ma basato su rilevazioni scientifiche. Iniziative che comportino misure meno restrittive non sono possibili, perché in contrasto con le norme nazionali, quindi sono da considerarsi a tutti gli effetti illegittime».
MSC/Agipro

 

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password