Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/10/2021 alle ore 09:42

Attualità e Politica

26/03/2021 | 14:11

Coronavirus, cabina di regia: niente zone gialle fino al 30 aprile, verso nuovi ristori per le attività che resteranno chiuse

facebook twitter pinterest
Coronavirus cabina regia zone gialle ristori

ROMA - Niente zone gialle in Italia fino al 30 aprile: i ristoranti e i bar restano chiusi (saranno consentiti solo asporto e consegna a domicilio), non riprenderanno l'attività neanche cinema, teatri, palestre e sale giochi. L'unica novità dovrebbe riguardare il ritorno in classe fino alla prima media anche in zona rossa, per il resto dovrebbero essere confermate tutte le restrizioni. Sarebbero queste le indicazioni emerse dalla cabina di regia di questa mattina a cui hanno partecipato il premier Mario Draghi, i ministri Speranza, Franco, Giorgetti, Patuanelli e Gelmini e i membri del Cts, Silvio Brusaferro e Franco Locatelli. Secondo quanto riportano fonti di governo citate dall'Ansa, il margine consentito dalla curva epidemiologica per le riaperture è stato "investito" tutto sulla scuola: per il resto prevarrà, fino a fine aprile, la linea dura. Per tutte le attività chiuse - secondo quanto confermato nella riunione - arriveranno nuovi rimborsi e sostegni, finanziati dalla richiesta di un nuovo scostamento di bilancio intorno al 10 aprile. 
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password