Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 05/08/2020 alle ore 18:13

Attualità e Politica

08/04/2020 | 17:50

Coronavirus, esercenti Trento chiedono chiarezza sulle riaperture di bar e ristoranti: "Così non si sopravvive"

facebook twitter google pinterest
Coronavirus esercenti Trento chiedono chiarezza sulle riaperture di bar e ristoranti: «Così non si sopravvive».

ROMA - L’emergenza da coronavirus ha imposto restrizioni a molte attività commerciali che, in attesa di sapere quando scatterà la “fase 2” della quarantena, si interrogano sul futuro. Ne è esempio la lettera sottoscritta da oltre 50 ristoratori ed esercenti della città di Trento. «Il nostro lavoro - scrivono i pubblici esercenti - si basa principalmente su un servizio fatto nel locale; è impensabile che puntando sul delivery si possa recuperare il mancato fatturato derivante da norme troppo stringenti. Prima di questo virus non erano certo rose e fiori per molti di noi, per rimanere aperti bisognava fare “numeri”: i due 2 metri di distanza sono una follia. Quanti locali possono permettersi logisticamente questa soluzione? Si ridurrebbe la disponibilità del 60%. Quanti giorni riuscirebbero a rimanere aperti i bar?». Questi i quesiti che si pongono i commercianti e ai quali hanno cercato di dare risposta, per ora, Massimiliano Peterlana (Presidente Confesercenti) e Marco Fontanari (Presidente Servizimprese). «Accanto al rinvio delle tasse, per marzo e aprile «visto che non si incassa, è utile cancellare le imposte da versare. Sulla ripresa, serve che ci siano condizioni che permettano di far aprire le attività. Serve un tavolo di lavoro con prefettura e autorità sanitarie» ha dichiarato Peterlana, mentre Fontanari ha rassicurato: «benché ad oggi non ci sia alcun provvedimento definito, chiediamo di essere coinvolti nella scrittura delle regole in modo tale che la riapertura sia sostenibile, per far sì che i ricavi siano maggiori dei costi». FT/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password