Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/05/2021 alle ore 17:25

Attualità e Politica

16/04/2021 | 16:34

Coronavirus, giochi ancora in stand-by. Speranza (min. Salute): "Nelle prossime settimane programmeremo le riaperture delle attività non all'aperto"

facebook twitter pinterest
Coronavirus giochi Speranza Salute riaperture

ROMA - «Possiamo disegnare con cautela un percorso di riapertura graduale» delle attività «che dia un segnale di ripresa al Paese già dal 26 aprile», partendo da un dato di «evidenza scientifica affermato nelle ultime analisi, cioè che all'aperto c'è difficoltà nella diffusione del contagi». Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, nel corso della conferenza stampa che ha seguito la cabina di regia di questa mattina a Palazzo Chigi. «Questo ci consentirà di poter programmare, nelle prossime settimane, ulteriori aperture anche per le attività al chiuso: questa è la nostra road map», ha sottolineato Speranza. Per ora, la road map - che «monitoreremo passo passo», sottolinea Speranza - prevede che «dal 15 maggio verranno riaperte le piscine all'aperto». Poi «il 1° giugno verranno riaperte alcune attività connesse alle palestre, dal 1° luglio le attività di natura fieristica».
Nella cabina di regia di oggi, secondo quanto apprende Agipronews, non è ancora stato affrontato il tema della riapertura delle attività di gioco, ferme dallo scorso ottobre.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password