Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 11/12/2018 alle ore 20:33

Attualità e Politica

16/10/2018 | 12:33

Curcio (Sapar): "L'aumento delle tasse sui giochi è ipocrisia di Stato"

facebook twitter google pinterest
Curcio Sapar settore giochi

ROMA - «Questa legge di stabilitá al settore gioco ne dà poca». È quanto ha sottolineato Raffaele Curcio, presidente di Sapar, nel corso di Enada Roma, in merito alle ultime misure contenute nella manovra approvata ieri dal Consiglio dei Ministri, tra queste un aumento del prelievo per slot e vlt. «Il gioco con vincita in denaro negli ultimi anni ha avuto una deriva imprevista. Non risponde a esigenze delle aziende di avere benefici a medio lungo termine, né aiuterà i giocatori patologici - ha detto ancora - Ci sono state quattro manovre in due anni, nel corso dei quali è aumentato il prelievo, ma è rimasto stabile il giocato. In questo modo si va contro le libertà del cittadino, lo stato dovrebbe calmierare come con tabacco e alcool, ma anche tutelare chi sceglie di giocare liberamente e riesce a farlo in maniera sana, altrimenti andiamo verso uno stato di polizia, che limita le libertá dei cittadini». L'aumento del preu, dice ancora Curcio, «sposta solo l'offerta su altri canali, non è etico, è ipocrisia di Stato, si martella un settore, se ne favoriscono altri. Gli alleati di Governo da una parte vogliono contrastare le lobby, un'altra parte invece vuole tutelare le piccole e medie imprese. Forse il Governo non si è accorto che questo settore è formato da piccole e medie imprese, mentre si fa il gioco proprio di alcune lobby. Invece di preoccuparsi dei giocatori patologici, ci si interessa a come accaparrarsi i fondi destinati a questo tema, tra l'altro con un velo sui dati del fenomeno e del settore», conclude.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password