Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2018 alle ore 19:03

Attualità e Politica

08/10/2018 | 11:35

DEF, giochi: controlli sulle infiltrazioni della criminalità e banca dati sulle segnalazioni

facebook twitter google pinterest
DEF giochi controlli infiltrazioni criminalità banca dati

ROMA - Nel 2017, sono stati eseguiti specifici controlli in materia di gioco ed effettuati studi e approfondimenti sulle infiltrazioni della criminalità nel settore dei giochi ed è stata creata una "banca dati segnalazioni". È quanto si legge nel Rapporto sui risultati conseguiti in materia di misure di contrasto all’evasione fiscale e contributiva che accompagna la Nota di aggiornamento del DEF. In particolare «si è elaborato lo screening sui soggetti gravati da informazioni pregiudizievoli, ai fini del loro censimento nella filiera dei giochi attraverso l’alimentazione di un apposito applicativo (SISCO-Sistema Informativo Soggetti Criminalità Comune e Organizzata) per la gestione e l'analisi dei dati relativi ai soggetti (persone fisiche e giuridiche) per i quali emergono informazioni di “anomalia” ai fini della gestione dei giochi pubblici e/o di settori della relativa filiera», spiega il Rapporto. Tramite SISCO, «si sono potuti individuare i soggetti esposti verso l'Agenzia (cioè che fanno parte della filiera dei giochi o della commercializzazione dei tabacchi) direttamente o indirettamente coinvolti in fatti di criminalità comune od organizzata emettendo, in caso di esito positivo, specifici warning, cioè informative qualificate rivolte alle strutture centrali e/o periferiche dell'area monopoli dell'Agenzia, per le valutazioni e le azioni di competenza (avvio di specifiche attività di controllo, richieste di documentazioni comprovanti il mantenimento di specifici requisiti soggettivi di onorabilità e richieste di certificazioni alle istituzioni competenti)».
Nel corso del 2017, prosegue il Rapporto, sono stati inseriti 1.294 documenti per un totale, ad oggi, di 5.943. «Di particolare rilievo sono state alcune informative realizzate su operazioni di Polizia di contrasto al gioco illecito svolte nei confronti di soggetti appartenenti alla criminalità organizzata che hanno consentito l’emersione di posizioni “opache” di ulteriori soggetti collaterali o collegati agli indagati, con la relativa emissione di warning specifici agli Uffici. Fra queste si cita l’informativa sull’Operazione “Doppio Jack” che ha scoperto una rete di sale clandestine ove si scommetteva su piattaforme on line non autorizzate, l’informativa “Operazione Reset” con la chiusura di internet point in Sicilia e quella “Operazione ‘Ndrangames” che ha riguardato l’installazione di totem in pubblici esercizi».
Inoltre, è stata creata una “banca dati segnalazioni” «per la registrazione e l’assegnazione automatica di tutte le tipologie di segnalazioni pervenute all’Agenzia, in collegamento con il Sistema integrato dei Controlli (SIC) per la successiva gestione». Sul portale internet dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli «è stato realizzato il servizio: “Trasmissione segnalazioni di presunte irregolarità sul gioco”, a disposizione dei cittadini e degli operatori di gioco, in sostituzione di tutte le altre modalità di segnalazioni esterne di irregolarità in materia di giochi, attualmente presenti sul sito. Grazie a tale servizio, i cittadini, previo accesso al portale presente sul sito dell’Agenzia, possono trasmettere le segnalazioni di presunte irregolarità».
L’accesso al portale è consentito anche ai concessionari. «Tali nuove funzionalità, oltre a rendere più efficiente il processo di raccolta e gestione delle segnalazioni esterne, comunque pervenute all’Agenzia, e fornire un canale di ascolto rivolto all’utenza, arricchiscono il Sistema integrato dei controlli (SIC) di informazioni utili a individuare soggetti e punti vendita da sottoporre a controllo, orientando la selezione dei controlli anche sulla base dei contenuti delle segnalazioni pervenute». In particolare, «a seguito dell’integrazione del Sistema Integrato dei Controlli con l’applicativo “Analisi del Soggetto” (che consente di eseguire analisi e monitoraggio delle informazioni riguardanti i soggetti presenti nella filiera dei giochi e dei tabacchi), si è proceduto all’avvio della fase di individuazione degli indicatori/indici di pericolosità per i giochi (scostamento dalla media provinciale di raccolta e presenza di violazioni già riscontrate in passato) e applicati in ambito SIC per la selezione dei soggetti da sottoporre a controllo».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

manovra giochi

Manovra, ok dalla Camera: lunedì il testo arriva in Senato

08/12/2018 | 17:58 ROMA - Via libera della Camera alla manovra: con 312 voti favorevoli e 146 contrari l'Aula ha approvato in prima lettura la Legge di Bilancio. Il testo prevede l'aumento del prelievo dello 0,5% su slot e VLT dal 1° gennaio...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password