Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/06/2022 alle ore 21:48

Attualità e Politica

10/06/2022 | 12:13

DL Aiuti, Camera: emendamenti bipartisan su proroga delle concessioni scommesse, sostegno all'ippica e incentivi per la partecipazione alla lotteria degli scontrini

facebook twitter pinterest
DL Aiuti Camera emendamenti proroga concessioni scommesse ippica lotteria scontrini

ROMA - La proroga delle concessioni scommesse fino a giugno 2023, misure di sostegno all'ippica e un nuovo meccanismo per incentivare la partecipazione alla lotteria degli scontrini: sono alcuni dei 2.400 emendamenti presentati al Decreto Aiuti, all'esame delle Commissioni Bilancio e Finanze della Camera.

Proroga concessioni scommesse - Sono diversi gli emendamenti presentati dai deputati di tutti gli schieramenti che chiedono la proroga delle concessioni scommesse in scadenza a fine giugno. Con tre proposte di modifica, Mauro D'Attis (Forza Italia), Umberto Buratti (PD) e Vita Martinciglio (M5S) chiedono di prorogare le concessioni scommesse e la titolarità dei punti di raccolta «fino al 30 giugno 2023». Inoltre, «a causa della straordinarietà e della imprevedibilità degli eventi» dovuti alla pandemia di Covid e «dell’impossibilità attuale di delineare un quadro economico adeguato ad identificare l’equilibrio finanziario delle concessioni da mettere a gara», oltre che per «consentire il progressivo allineamento temporale delle concessioni per la raccolta dei giochi pubblici, per le concessioni per la raccolta delle scommesse su eventi sportivi, anche ippici, e non sportivi, ivi compresi gli eventi simulati, i termini per l’indizione delle procedure di selezione sono prorogati al 31 dicembre 2022».

Sostegno all'ippica - Il deputato di Italia Viva, Mauro Del Barba, ha presentato un emendamento per sostenere gli ippodromi di recente apertura, già finanziati dall'ultima legge di bilancio, che potranno «usufruire, per gli esercizi 2021, 2022 e 2023, anche delle risorse stanziate ordinariamente sul capitolo di spesa n. 2297» del Mipaaf.

Lotteria degli scontrini - Luca Sani (PD) propone alcune disposizioni per semplificare la partecipazione alla lotteria degli scontrini, prevedendo «l'integrazione del codice lotteria con una o più carte di pagamento registrate all'interno dell'App IO» e introducendo «una modalità di estrazione istantanea, con premi di importo massimo di 100 euro».

Apparecchi senza vincita in denaro - Infine, il deputato Alessio Villarosa (Gruppo Misto) propone un emendamento per la revisione degli apparecchi da intrattenimento senza vincita in denaro. Francesca Galizia (M5S) invece propone di sostenere il settore dello spettacolo viaggiante, non applicando l'imposta sugli intrattenimenti agli apparecchi in uso da parte delle attività.

L'iter - Entro martedì della prossima settimana, i gruppi individueranno i 460 emendamenti "segnalati" (di cui 350 della maggioranza) su cui concentrare le votazioni delle Commissioni, che dovrebbero cominciare dal 20 giugno. L'obiettivo è votare il mandato ai relatori entro il 27 giugno, per far approdare il testo in Aula e votarlo entro inizio luglio.

MSC/Agipro

Foto credits: Quirinale.it

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password