Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/10/2018 alle ore 17:31

Attualità e Politica

18/07/2018 | 10:01

Decreto Dignità, Panucci (dg Confindustria): "Divieto di pubblicità dei giochi è caso isolato in Europa, va oltre le norme comunitarie"

facebook twitter google pinterest
Decreto Dignità Panucci dg Confindustria Divieto pubblicità giochi Europa

ROMA - Il divieto assoluto di pubblicità dei giochi introdotto dal decreto Dignità «rappresenta un caso isolato in Europa e va oltre gli orientamenti comunitari, che prevedono già una regolamentazione puntuale della materia, circoscrivendo e definendo i divieti per specifici prodotti di gioco o per determinate fasce orarie e o programmi». Lo ha detto il direttore generale di Confindustria, Marcella Panucci, nel corso dell'audizione sul decreto Dignità nelle Commissioni Finanze e Lavoro della Camera. Secondo Confindustria «occorrerebbe quindi modificare la norma, escludendo il divieto assoluto di pubblicità e prevedendo invece ulteriori strumenti volti a rendere più severa l'attuale disciplina e a qualificare ulteriormente la pubblicità».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password