Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/09/2018 alle ore 09:15

Attualità e Politica

04/07/2018 | 09:30

Decreto Dignità, Sileri (pres. Comm. Sanità): "Ludopatia sottovalutata, divieto di pubblicità del gioco è sacrosanto"

facebook twitter google pinterest
Decreto Dignità Sileri (Commissione Sanità Ludopatia diviet pubblicità gioco

ROMA - «L'azzardopatia è una malattia e come tale va trattata. Giusto averla inserita nei nuovi Lea, sacrosanto che il governo inizi a mettere dei paletti evitando le pubblicità del gioco d'azzardo». Così, in una nota, il senatore del Movimento 5 Stelle Pierpaolo Sileri, presidente della Commissione Sanità di Palazzo Madama, sull'approvazione del decreto Dignità. «Parliamo di un disturbo sottovalutato per anni, subdolo come tutte le problematiche di origine psicologica. Vietare la pubblicità significa eliminare l'aspetto di manipolazione, la promessa sottintesa tra il gioco e la possibilità di vincita. Nasce come un piccolo divertimento, una piccola scommessa per cambiare la propria vita. Peccato però che per migliaia di famiglie si sia trasformato in un incubo. In questo senso, il plauso delle associazioni che combattono il gioco d'azzardo è la dimostrazione che stiamo andando nella direzione giusta», conclude.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password