Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/12/2018 alle ore 20:48

Attualità e Politica

19/07/2018 | 11:40

Decreto Dignità, Zanella (FI): "Divieto di pubblicità dei giochi costerà 70 milioni, danno notevole per tutti i lavoratori del settore"

facebook twitter google pinterest
Decreto Dignità Zanella pubblicità giochi

ROMA - Le norme sul divieto di pubblicità dei giochi contenute nel provvedimento del Governo sono «del tutto inadeguate in termini di efficacia deterrente» e causeranno una perdita, «in termini di investimenti nel settore della pubblicità, circa 70 milioni di euro», che «certamente determinerà un danno notevole a tutti i lavoratori del settore». Lo ha detto Federica Zanella (FI) nel suo intervento sul decreto Dignità nella Commissione Trasporti alla Camera, chiamata a trasmettere il proprio parere sul testo alle Commissioni Finanze e Lavoro. Per il collega di partito Roberto Rosso «è difficile valutare i danni relativi alla risoluzione dei contratti di pubblicità attualmente in essere». 
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password