Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/12/2018 alle ore 21:17

Attualità e Politica

27/07/2018 | 14:39

Decreto Dignità, via libera all'emendamento Baroni (M5S) su modifiche a Gratta e Vinci

facebook twitter google pinterest
Decreto Dignità emendamento Baroni Gratta e Vinci

ROMA - Le Commissioni Finanze e Lavoro della Camera, impegnate nell'esame del decreto Dignità, hanno approvato l'emendamento 9.12 di Massimo Enrico Baroni (M5S) che propone di sostituire il termine "ludopatia" con "disturbo da gioco d'azzardo patologico". Inoltre l'emendamento chiede di modificare, dal 1° gennaio 2019, i tagliandi dei Gratta e Vinci, eliminando i riferimenti ai premi “uguali o inferiori al costo della giocata” nella parte del tagliando in cui sono indicate le probabilità di vincita. Infine l'emendamento stabilisce che, "nella more dell'entrata in vigore del divieto" di pubblicità, i programmi radiotelevisivi che ospitano messaggi pubblicitari di giochi e scommesse "siano preceduti dall'avvertenza che il programma non è adatto ai minori".

MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password