Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/12/2018 alle ore 11:00

Attualità e Politica

25/06/2018 | 14:07

Decreto Dignità, stop a pubblicità dei giochi: il testo si ispirerà alla proposta di legge Silvestri-Baroni

facebook twitter google pinterest
Decreto Dignità stop pubblicità giochi testo legge Baroni Silvestri

ROMA - Il Decreto Dignità - che dovrebbe contenere il divieto di pubblicità del gioco, annunciato nelle ultime settimane dal vicepremier e ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio - potrebbe essere esaminato domani dal Consiglio dei Ministri. Secondo quanto confermano ad Agipronews fonti del Movimento 5 Stelle, le norme contenute nel decreto si ispireranno alla proposta di legge presentata dai deputati Francesco Silvestri e Massimo Enrico Baroni, che prevede il divieto di «qualsiasi forma, diretta o indiretta, di propaganda pubblicitaria, di comunicazione commerciale, di sponsorizzazione o di promozione di marchi o prodotti di giochi con vincite in denaro, offerti in reti di raccolta, sia fisiche sia online», pena una «sanzione amministrativa da 50mila a 500mila euro» per il soggetto che le commissiona, il soggetto che le effettua e il proprietario del mezzo con il quale sono diffuse. La proposta di legge stabilisce anche che i proventi derivanti dall’applicazione delle sanzioni saranno «destinati alla prevenzione, alla cura e alla riabilitazione delle patologie connesse alla dipendenza da gioco».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password