Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/12/2019 alle ore 19:02

Attualità e Politica

14/11/2019 | 09:40

Decreto Fiscale, Buompane (M5S): "Omesso versamento imposta unica, chiarire differenza tra punti vendita e gioco online"

facebook twitter google pinterest
Decreto Fiscale Buompane M5S imposta unica punti vendita gioco online

ROMA - Le norme in materia di omesso versamento dell'imposta unica contenute nel Decreto Fiscale avrebbero «l'effetto di recuperare e prevenire l'evasione, in una misura che viene stimata in circa 30 milioni di euro annui» - una stima di «carattere prudenziale, tenuto conto dell'ammontare complessivo degli accertamenti effettuati nel 2018, pari a 120 milioni, e dell'andamento delle pregresse annualità nonché delle pronunce favorevoli del 2018, che inducono la stessa relazione a stimare nel 70 per cento l'indice di positività del contenzioso» - ma «sarebbe opportuno chiarire quanta parte del contenzioso sull'imposta unica sia relativa a giochi e scommesse la cui raccolta avviene in locali appositi e quanta parte a giochi con raccolta a distanza ossia, appunto, al di fuori di punti di vendita». 
Lo ha segnalato Giuseppe Buompane (M5S), relatore del Decreto Fiscale in Commissione Bilancio alla Camera. La norma, spiega, «prevede la chiusura dei locali fisici ("punti di vendita") in relazione all'evasione dell'imposta unica» e la relazione tecnica «assume a base delle stime il contenzioso sull'imposta unica, la quale è però applicabile a pronostici e scommesse anche online (come per esempio i giochi di abilità a distanza con vincita in denaro, il gioco del bingo a distanza, le scommesse sportive con raccolta a distanza o su eventi simulati)». Inoltre, per quanto riguarda la contabilizzazione, è «necessario che sia chiarito se le imposte dovute e non versate, sulle quali è in atto del contenzioso, siano iscritte nei tendenziali di finanza pubblica, e in quale misura, ovvero se le stesse ne siano state escluse, ciò al fine di verificare se le somme recuperate per effetto della norma in esame costituiscano vere e proprie maggiori entrate tributarie oppure incassi ex post di entrate accertate e già scontate». Infine andrebbe chiarito se «l'imposta unica risulti iscritta al momento dell'accertamento o del versamento».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

giochi notizie slot manovra scommesse agipronews

Giochi, la settimana in un clic

13/12/2019 | 16:00 LUNEDI' 9 DICEMBRE Monopoli, cambio della guardia – Ultimo giorno di incarico per il Direttore generale di Adm, Benedetto Mineo. Ad interim, lo sostituisce Roberta De Robertis.   MARTEDI' 10 DICEMBRE Scommesse...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password