Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/06/2024 alle ore 20:32

Attualità e Politica

22/09/2023 | 12:30

Giochi, Decreto Giustizia: respinti due emendamenti targati M5S dalle Commissioni Affari Costituzionali e Giustizia alla Camera

facebook twitter pinterest
Decreto Giustizia: respinti due emendamenti targati M5S dalle Commissioni Affari Costituzionali e Giustizia alla Camera

ROMA - Le Commissioni Affari costituzionali e Giustizia della Camera, nell'ambito della discussione sul Decreto Giustizia, hanno respinto due emendamenti sui giochi proposti da esponenti del Movimento 5 Stelle: in particolare si tratta dell’emendamento “Quartini 7.40”, il quale prevede iniziative normative per prevenire i disturbi del gioco e il gioco minorile e dell'emendamento “Sportiello 7.37”, che tra le altre cose proponeva di “realizzare in tutto il territorio nazionale servizi dedicati ai giovanissimi che si caratterizzino per l’utilizzo di un approccio informale, accogliente e non stigmatizzante e per una presa in carico all’interno di strutture de-istituzionalizzate e che offrano supporto per altre tipologie di comportamenti additivi e condizioni emergenti legate al mondo digitale”, tra i quali figura anche il gioco patologico. L'emendamento “Quartini 7.40” era stato già dichiarato inammissibile dalle Commissioni Giustizia e Affari Costituzionali pochi giorni fa.

GM/Agipro

Foto credits: Manfred Heyde CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password