Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/05/2021 alle ore 20:58

Attualità e Politica

03/02/2021 | 16:43

Decreto Milleproroghe, Camera: fumata nera per il casinò di Campione, inammissibile emendamento bipartisan per posticipare la revisione dello statuto

facebook twitter pinterest
Decreto Milleproroghe Camera casinò Campione emendamento bipartisan

ROMA - Fumata nera per il futuro del casinò di Campione: le presidenze delle Commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera, impegnate nell'esame del Decreto Milleproroghe, hanno dichiarato inammissibile l'emendamento bipartisan che proponeva di far slittare al 31 marzo 2021 il termine per la revisione dello statuto della società del casinò e abrogava le disposizioni in merito alla quantificazione del contributo che deve essere annualmente costituito a valere sui proventi della casa da gioco. La proposta di modifica era stata depositata da Chiara Braga (PD), Alessio Butti (Fratelli d'Italia) e Giovanni Currò (M5S) con l'obiettivo di «consentire il corretto risanamento della società di gestione del casinò, conseguente la cessazione del fallimento dopo il pronunciamento della Corte di Cassazione» 
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password