Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/03/2021 alle ore 11:45

Attualità e Politica

19/01/2021 | 10:20

Decreto Ristori, Bitonci (Lega): "Indennizzi alle attività che si erano adeguate ai protocolli e poi sono state chiuse"

facebook twitter pinterest
Decreto Ristori Bitonci Lega

ROMA - Non servono «ristori e contributi, a volte ridicoli», ma «indennizzi congrui per chi è stato chiuso per editto e non per scelte imprenditoriali», per le attività «penalizzate con chiusure senza senso» e per gli «imprenditori che avete obbligato a investire e adeguarsi ai protocolli, per poi obbligarli a serrare le saracinesche». Lo ha detto, intervenendo in Aula alla Camera, il deputato della Lega Massimo Bitonci, che critica l'impostazione dei quattro Decreti Ristori, «basati sui codici Ateco», che hanno dimenticato «decine di migliaia di attività chiuse, con scelte discriminatorie e prive di alcun fondamento».

MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password