Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/01/2021 alle ore 21:20

Attualità e Politica

26/11/2020 | 12:31

Decreto Ristoro, De Bertoldi (Fratelli d'Italia): "Prorogare al 31 marzo 2021 i termini per i versamenti dei concessionari di scommesse sulla rete fisica"

facebook twitter google pinterest
Decreto Ristoro De Bertoldi Fratelli d'Italia concessionari scommesse

ROMA - «I termini di riversamento da parte dei concessionari all'erario ed all'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di quanto dovuto per l'attività di raccolta delle scommesse sulla rete fisica in scadenza il 30 novembre 2020 sono prorogati al 31 marzo 2021». E' quanto prevede un emendamento del senatore Andrea De Bertoldi (Fratelli d'Italia) al Decreto Ristori, all'esame delle Commissioni Bilancio e Finanze del Senato. «Le somme dovute sono versate con debenza degli interessi legali calcolati giorno per giorno dalla scadenza originaria a quella prorogata», si legge ancora.
Con un altro emendamento, il senatore propone di rivedere la tassa sulla fortuna per i giochi Win for Life, SuperEnalotto, SiVinceTutto e per le lotterie a estrazione istantanea «al 12% delle vincite eccedenti i 500 euro» e di sopprimere l'aumento del preu al 24% per le slot e all'8,6% per le VLT che sarebbe scattato dal prossimo anno, come previsto dal Decreto Fiscale del 2019. 
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password