Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/01/2021 alle ore 08:56

Attualità e Politica

14/12/2020 | 20:31

Decreto Ristoro, Marino (Italia Viva): "Necessario ampliare la logica dei codici Ateco per i contributi a fondo perduto"

facebook twitter google pinterest
Decreto Ristoro Marino Italia Viva codici Ateco

ROMA - Il Decreto Ristori Quater «è stato piuttosto impegnativo dal punto di vista economico, anche se gran parte di questo impegno economico si è di fatto esaurito» nella proroga di alcuni versamenti, tra cui quelli relativi al «prelievo erariale unico sugli apparecchi da intrattenimento», e nell'ampliamento della logica dei codici Ateco per i contributi a fondo perduto, «che è una cosa su cui mi sembra tutti concordiamo e che cercheremo di superare in prospettiva con il prossimo provvedimento». Lo ha detto, intervenendo in Aula in Senato, il relatore del Decreto Ristoro, Mauro Marino (Italia Viva). «E' necessario programmare da subito i provvedimenti a miglioramento e integrazione ed è impensabile proseguire sulla stessa rotta. Occorre modificare il sistema di codice Ateco con la massima inclusione. Non si lasci indietro nessuno», ha aggiunto la relatrice di minoranza, Roberta Toffanin (Forza Italia).
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password