Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 01/12/2020 alle ore 21:22

Attualità e Politica

04/11/2020 | 10:17

Decreto Ristoro, Servizio Bilancio Senato: "Contributi a ulteriori attività, discutibile la scelta dei decreti interministeriali"

facebook twitter google pinterest
Decreto Ristoro Servizio Bilancio Senato decreti interministeriali

ROMA - «La scelta di demandare integralmente a decreti interministeriali l’individuazione» di «ulteriori codici ATECO riferiti a settori economici aventi diritto al contributo» a fondo perduto, previsto dal Decreto Ristoro, «appare discutibile». Lo scrivono i tecnici del Servizio Bilancio del Senato nel dossier che accompagna il provvedimento, da oggi all'esame delle Commissioni Bilancio e Finanze. «Nulla da osservare per i profili di competenza sull’onere» finanziario, «in quanto configurato in termini di tetto di spesa», continuano i tecnici. Il Decreto Ristoro ha previsto un fondo da 50 milioni di euro per il 2020 da destinare a ulteriori attività che avranno la possibilità di accedere ai contributi a fondo perduto, «a condizione che tali settori siano stati direttamente pregiudicati dalle misure restrittive introdotte dal dpcm» del 24 ottobre.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password