Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/01/2021 alle ore 13:33

Attualità e Politica

14/12/2020 | 16:45

Decreto Ristoro, Servizio Studi Camera: "Modificati i requisiti per l'iscrizione al Registro operatori"

facebook twitter google pinterest
Decreto Ristoro Servizio Studi Senato Registro operatori gioco

ROMA - L’articolo 13 ter del Decreto Ristoro «propone la modifica della disciplina del Registro unico degli operatori di gioco, includendo fra le categorie di operatori tenuti all'iscrizione i concessionari delle lotterie istantanee». E' quanto si legge nel dossier del tecnici del Servizio Studi del Senato sul Decreto Ristoro, approvato pochi giorni fa dalle Commissioni Bilancio e Finanze e oggi all'esame dell'Aula di Palazzo Madama. La norma, contenuta in un emendamento approvato in sede referente, modifica il Decreto Fiscale del 2019 che prevedeva l'istituzione del Registro presso l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli a decorrere dal 2020 (termine prorogato di sei mesi dal DL Cura Italia). «Viene previsto che, con decreto del ministro dell'Economia, oltre alle disposizioni attuative della disciplina (fra le quali vengono incluse quelle relative alla sospensione degli operatori dal Registro), siano individuati ulteriori requisiti soggettivi ed oggettivi per l'iscrizione». Inoltre, «per accrescere le informazioni a disposizione del pubblico, si prevede che Adm pubblichi sul proprio sito istituzionale i dati identificativi degli iscritti e l'indirizzo degli esercizi ove viene effettuata la raccolta di gioco».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password