Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 01/12/2020 alle ore 21:22

Attualità e Politica

13/11/2020 | 09:00

Decreto Ristoro, Stefano (Pd): "Superare la miopia dei codici Ateco, necessario individuare ulteriore criterio per i contributi a fondo perduto"

facebook twitter google pinterest
Decreto Ristoro Stefano Pd codici Ateco

ROMA - «Emergono con sempre maggiore evidenza i limiti propri al mero criterio che si basa sui codici Ateco per conferire i ristori alle categorie economiche colpite dalle restrizioni imposte dal Covid». Lo ha detto il presidente della Commissione Politiche dell'Unione europea del Senato, Dario Stefàno. «Abbiamo intere platee di attività economiche che restano orfane delle misure previste perché non rientrano nei parametri dei codici individuati. Non è una novità assoluta perché molte sono state le segnalazioni ricevute dall'inizio della pandemia di operatori economici aggrediti dagli effetti della pandemia ma che rimanevano fuori dalle iniziative di ristoro previste. E' quanto mai necessario, quindi, che in Senato, dove sono in conversione i due decreti ristori, si individui un ulteriore criterio, come quello delle filiere produttive ad esempio, già proposto alcuni miei colleghi, per raggiungere un quadro il più possibile omogeneo con la realtà economica del Paese. Mai come in questo caso, non correggere il tiro, continuando a perseverare in questo criterio evidentemente miope, ci porterebbe ad incorrere in alcune gravi disattenzioni», ha concluso. 
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password