Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/01/2021 alle ore 08:56

Attualità e Politica

26/11/2020 | 10:10

Decreto Ristoro, emendamenti De Bertoldi (Fratelli D'Italia) su credito d'imposta per gli esercenti del comparto giochi

facebook twitter google pinterest
Decreto Ristoro emendamenti De Bertoldi Fratelli D'Italia credito imposta esercenti giochi

ROMA - Il senatore Andrea De Bertoldi (Fratelli d'Italia) ha presentato un emendamento al Decreto Ristoro, all'esame delle Commissioni Bilancio e Finanze del Senato, sul credito d'imposta per il 2020 su canoni di locazione ad uso produttivo per esercenti attività d'impresa nel comparto dei giochi in concessione. Il senatore chiede che il credito di imposta sia «riconosciuto anche per i mesi di marzo, aprile, maggio e giugno, con riferimento all'ammontare mensile dei canoni di locazione sostenuti per differenti unità produttive riconducibili ad un'unica persona giuridica, anche se avente ricavi o compensi superiori a 5 milioni di euro nel periodo d'imposta precedente a quello in corso». 
Con un altro emendamento, il senatore propone che, per «contenere gli effetti negativi derivanti dalle misure di prevenzione e contenimento connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19», sia riconosciuto, «in relazione ai mesi di sospensione della raccolta, nelle singole zone identificate nel dpcm del 3 novembre 2020, previa certificazione dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, un credito di imposta pari alla quota parte del corrispettivo versato dai concessionari, per la proroga della durata delle concessioni di raccolta delle scommesse relativamente all'esercizio 2020». 
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password