Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/06/2021 alle ore 20:40

Attualità e Politica

31/05/2021 | 11:35

Decreto Sostegni Bis, Ugl: "Accesso al credito di vitale importanza per le imprese"

facebook twitter pinterest
Decreto Sostegni Bis Ugl credito imprese

ROMA - «Sull’accesso al credito e sulle problematiche connesse alla liquidità
delle imprese è utile una riflessione complessiva, in quanto si tratta di aspetti che la pandemia ha accentuato e non generato: anche in vista della attuazione del Recovery Plan, la possibilità per le imprese private di accedere al sistema bancario per ottenere finanziamenti utili a supportare il processo di digitalizzazione e
ammodernamento del Paese è di vitale importanza». Lo ha detto il segretario generale dell'Ugl, Francesco Paolo Capone, nel corso di un'audizione in Commissione Bilancio alla Camera sul Decreto Sostegni Bis. «Il potenziamento della garanzia dello Stato è la condizione minima da perseguire con convinzione e costanza, in quanto è in gioco il futuro di centinaia di migliaia di micro e piccole imprese», ha spiegato.
Il giudizio sul provvedimento è comunque positivo. «Premesso che ogni contributo a fondo perduto, per sua natura, non potrà mai coprire fino in fondo le perdite subite, è indubbio che il Decreto Sostegni Bis rappresenta un salto di qualità sia per le risorse stanziate, oltre 15 miliardi di euro, che per la revisione delle modalità di calcolo di quanto spettante con l’introduzione di un meccanismo alternativo incentrato sulla media del mese».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password