Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/10/2021 alle ore 19:03

Attualità e Politica

04/05/2021 | 17:50

Decreto Sostegno, Durigon (Mef): "Ottenuto rinvio del preu, continua il lavoro su proroga concessioni. Allo studio contributo 0,1% da giochi per famiglie meno abbienti"

facebook twitter pinterest
Decreto Sostegno Durigon Mef preu proroga concessioni contributo giochi

ROMA - «Ieri sera abbiamo chiuso i lavori sul Decreto Sostegni 1, ottenendo il risultato di posticipare il pagamento del preu. Naturalmente siamo coscienti che c'è anche il tema delle proroghe delle concessioni sul tavolo, ci stiamo confrontando con i tecnici, con l'Agenzia delle Dogane e con la Ragioneria dello Stato, ma occorrerà più tempo per riuscire ad inserirle. Con il direttore Minenna stiamo lavorando in perfetta sintonia». Lo ha detto ad Agipronews il sottosegretario all'Economia con delega ai giochi, Claudio Durigon, commentando l'approvazione del Decreto Sostegni 1 da parte delle Commissioni Bilancio e Finanze del Senato. 
«Ancora nn sappiamo se lo strumento tecnico sarà la prima stesura del Decreto Sostegni bis oppure un emendamento parlamentare. Il vantaggio che abbiamo è che le scadenze non sono urgentisssime, tranne la concessione delle scommesse a giugno. L'aspetto positivo è che anche i tecnici hanno compreso che c'è bisogno di un intervento: le gare, a cui sono collegati introiti rilevanti per lo Stato, non sono in questo momento accessibili per le aziende. Le società di giochi - dopo la lunga chiusura - non sono in grado di accedere al credito bancario, quindi c'è il rischio di perdere anche posti di lavoro».
Dai testi di lavoro del Mef emerge l'intenzione di introdurre un contributo dello 0,1% sulla raccolta degli apparecchi a favore delle famiglie meno abbienti: «È una mia iniziativa, sulla quale continueremo a lavorare», conclude Durigon.
NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password