Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/04/2024 alle ore 21:03

Attualità e Politica

25/10/2023 | 12:45

Decreto anticipi, il Servizio studi di Camera e Senato: "Alla Regione Trentino Alto Adige il 90% dei proventi del Lotto"

facebook twitter pinterest
Decreto anticipi il Servizio studi di Camera e Senato: “Alla Regione Trentino Alto Adige il 90 per cento dei proventi del Lotto”

ROMA – Alla Regione Trentino-Alto Adige spettano, in seguito a un accordo raggiunto prima della Legge di Stabilità 2022, i nove decimi dei proventi del Lotto. Alle province autonome di Trento e Bolzano spettano i nove decimi di tutte le altre imposte erariali, ad eccezione delle imposte devolute alla Regione Trentino. Lo afferma il Dossier del Servizio Studi di Camera e Senato, relativo al Disegno di legge “Misure urgenti in materia economica e fiscale, in favore degli enti territoriali, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili”, conosciuto come Decreto Anticipi.  Secondo il Servizio Studi, tra “tutte le altre entrate” sono ora comprese anche quelle derivanti dalla raccolta di tutti i giochi con vincita in denaro, sia di natura tributaria sia di natura non tributaria, in quanto costituite da utile erariale.  

GM/Agipro

Foto Credits Paul Hermans CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password