Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/05/2019 alle ore 13:02

Attualità e Politica

14/03/2019 | 08:56

Decretone, Camera: respinti gli emendamenti sui giochi in Commissione Lavoro e Affari sociali

facebook twitter google pinterest
Decretone Camera emendamenti giochi Commissione Lavoro Affari sociali

ROMA - Le Commissioni Lavoro e Affari sociali della Camera, impegnate nell'esame del Decretone, hanno respinto emendamenti 27.1 di Dario Bond (FI) e 27.3 di Mauro D'Attis (FI). Il primo emendamento chiedeva di portare la tassa sulla fortuna sul 10eLotto dall'11 al 10% e il deputato Bond, nel corso della discussione, ha sottolineato che «la tassazione
proposta dal Governo disincentiva il gioco in questione al solo fine di incrementare il livello delle entrate fiscali». Respinto anche l'emendamento di D'Attis, che proponeva di sopprimere la norma sul versamento da 100 euro una tantum per il rilascio dei nulla osta di distribuzione ai produttori delle slot e sul raddoppio del versamento una tantum per i concessionari e di intervenire, invece, sul compenso dei rivenditori di Gratta e Vinci.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password