Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/04/2019 alle ore 09:10

Attualità e Politica

26/03/2019 | 08:45

Decretone, Senato: nessun emendamento sui giochi in Commissione Lavoro, testo in Aula alle 12

facebook twitter google pinterest
Decretone Senato emendamento giochi Commissione

ROMA - Nessun emendamento sui giochi è statto presentato al Decretone su reddito di cittadinanza e quota 100 in Commissione Lavoro; la seduta notturna di ieri è stata sconvocata e la COmmissione si è riunita questa mattina alle 8 per esaminare le oltre 100 proposte di modifica che sono state presentate. Il testo è atteso in Aula alle 12 di oggi e, anche nel fascicolo degli emendamenti presentati all'Assemblea, non figurano emendamenti sui giochi.
Il Decretone, che deve essere convertito in legge entro il 29 marzo, prevede l'aumento della tassa sulla fortuna per il 10eLotto, l'aumento di due punti percentuali del preu sulle slot, un versamento da 100 euro una tantum per il rilascio dei nulla osta di distribuzione ai produttori delle slot e il raddoppio del versamento una tantum per i concessionari (200 euro per ogni slot), l'aumento del 10% sull’anticipo che i concessionari degli apparecchi da gioco versano come acconto e una stretta sul gioco illegale, in particolare sui "totem" collegati a siti non autorizzati e sugli apparecchi illegali. Inoltre, il reddito di cittadinanza non potrà essere utilizzato per il gioco e, in caso di vincite superiori a 6.000 euro, se ne perdono i benefici.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password