Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/07/2021 alle ore 10:05

Attualità e Politica

26/01/2021 | 16:09

Dpcm, Fiepet Confesercenti: "Ristori insufficienti, serve riapertura in sicurezza dei locali di intrattenimento"

facebook twitter pinterest
Dpcm Fiepet Confesercenti Ristori intrattenimento

ROMA - «I ristori non bastano. I sostegni previsti per le discoteche e gli altri locali di intrattenimento sono stati assolutamente insufficienti a coprire le perdite, che per la maggior parte delle imprese sono state superiori all`80% del fatturato annuale. Serve un cambio di passo: dobbiamo rafforzare le misure economiche di sostegno del settore e, allo stesso tempo, mettere a punto un piano per una graduale riapertura in sicurezza delle attività, anche mettendo a punto nuovi protocolli sanitari». Lo ha detto Filippo Grassi, membro della giunta nazionale Fiepet Confesercenti con delega all`intrattenimento. «Tra pandemia e restrizioni, il 2020 ha di fatto azzerato l`intrattenimento, mettendo a rischio migliaia di imprese. Non si può continuare così: le imprese vogliono tornare a lavorare e vogliono tornare a farlo in sicurezza».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password