Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/10/2018 alle ore 12:29

Attualità e Politica

30/05/2018 | 09:05

Frosinone, minore in sala scommesse: l'agenzia rischia la chiusura

facebook twitter google pinterest
Frosinone sala scommesse

ROMA - Scoprono che il figlio di sedici anni aveva scommesso su alcune partite di calcio e segnalano l'episodio ai carabinieri di Atina, in provincia di Frosinone, che, dopo alcune indagini, chiedono all'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli la "sospensione della licenza per l'esercizio di scommesse sportive" nei confronti dell'agenzia. Secondo quanto accertato, la titolare dell'agenzia, una trentatreenne di Sora, il 21 aprile aveva permesso allo studente di giocare reiterate scommesse all'interno del proprio esercizio in violazione alle norme in materia. Partiva quindi la richiesta di "sospensione della licenza per l'esercizio di scommesse sportive". A questo punto spetterà ai Monopoli di Frosinone accogliere o meno l'istanza dei carabinieri.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse illegali Enna multa

Scommesse illegali in provincia di Enna, multa da 50mila euro

15/10/2018 | 09:10 ROMA - Non aveva alcuna autorizzazione, ma accettava scommesse utilizzando un bookmaker estero che però non poteva operare in Italia: il gestore di una sala di Aidone, in provincia di Enna, è stato denunciato e nei suoi...

Giochi Umbria No Slot sindaci

Giochi, Umbria: consegnato il marchio No Slot ai sindaci

13/10/2018 | 17:00 ROMA - L’assessore regionale alla Salute, Luca Barberini, ha consegnato il marchio “Umbria No Slot” ai sindaci dei Comuni umbri che avranno il compito di assegnarlo ai locali in possesso dei requisiti previsti dalla...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password