Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/10/2022 alle ore 20:48

Attualità e Politica

30/06/2022 | 17:15

Furto Gratta e Vinci da 500 mila euro, condannato a 5 anni il tabaccaio

facebook twitter pinterest
Furto Gratta e Vinci da 500 mila euro: condannato a 5 anni il tabaccaio

ROMA - Cinque anni di carcere e una multa di 3200 euro. È questa la condanna emessa nei confronti del tabaccaio 58enne di Napoli, come riportato da Il Mattino, che lo scorso 2 settembre aveva sottratto all’interno di una tabaccheria nel capoluogo campano un Gratta e Vinci vincente da 500 mila euro a una signora di 69enne. Una vicenda cominciata con un furto, la successiva fuga e terminata quest’oggi con la sentenza del giudice di Napoli Emilia Di Palma, al termine di un processo con rito abbreviato, dopo che la Procura di Napoli aveva richiesto una condanna a sei anni di carcere e una multa di 5 mila euro.

All'imputato gli inquirenti contestano un tentativo di estorsione, in relazione alla richiesta di ritirare la denuncia che si sarebbe concretizzato formulando al nipote della vittima la richiesta di ritirare la denuncia, e il furto aggravato del biglietto vincente.L'avvocato difensore ha subito annunciato il ricorso in appello. Oggi, al termine della sua arringa, ha chiesto per il suo assistito l'assoluzione per il reato di tentata estorsione e l'esclusione dell'aggravante per il furto: per entrambi i capi di imputazione è stato poi chiesto il riconoscimento del vizio parziale di incapacità di intendere e volere.

RED/Agipro

Foto credits wp paarz/Flickr CC BY-SA 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

STAKELOGIC PUNTA SU BETFLAG PER SPOPOLARE ANCHE IN ITALIA

Stakelogic punta su Betflag per spopolare anche in Italia

06/10/2022 | 17:22 ROMA - È una giovane e dinamica software house olandese essendo stata fondata solo 2015 a Eindhoven. Nata dalla società Greentube, un altro sviluppatore di giochi parte di Novomatic Interactive, Stakelogic, software...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password