Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/04/2019 alle ore 20:35

Attualità e Politica

22/02/2019 | 16:06

Giochi, Mef invia a Consiglio di Stato bandi di gara scommesse e Bingo: da nuove concessioni entrate erariali per 483 milioni di euro

facebook twitter google pinterest
GIOCHI MEF CONSIGLIO DI STATO

ROMA - Riparte a sorpresa l’iter per il rinnovo delle concessioni di gioco. Il Ministero dell’Economia ha inviato nei giorni scorsi al Consiglio di Stato i testi dei bandi di gara per 15mila punti scommesse e 210 sale Bingo. Lo apprende Agipronews da fonti istituzionali. Il settore scommesse attende da qualche anno (per l’esattezza dal 2015) la gara per l’apertura di 15mila punti vendita (10mila agenzie e 5mila corner).  La norma che prevede le procedure di gara è stata via via ritoccata e le scadenze riaggiornate, così come le basi d’asta per ciascun diritto: nell’ultima versione della norma, sono arrivate a 18mila euro per ciascun corner – il punto vendita “misto” - e a 32mila euro per ogni agenzia, esercizio nel quale si vendono al contrario soltanto prodotti di gioco. Il gettito previsto dai bandi è dunque schizzato ad almeno 483 milioni di euro: 90 milioni dalle autorizzazioni per 5000 corner, 320 milioni di euro dalle 10mila agenzie. Negli ultimi tre anni, in attesa del riordino, si è andati avanti sempre con proroghe: l’ultima – prevista anche questa dalla legge di Bilancio 2019 - scadrà a fine anno. Una gara di assegnazione sarà organizzata anche per le nuove concessioni Bingo, che saranno 210 ad un costo di 350mila euro. In attesa del parere consultivo del Consiglio di Stato sulle due procedure, resta da sciogliere il nodo del rapporto tra reti di vendita e territorio: almeno metà delle regioni italiane, e moltissimi comuni, hanno infatti approvato negli ultimi anni leggi e regolamenti che impediscono l’apertura di nuovi punti vendita a poca distanza dai cosiddetti punti sensibili – ospedali, scuole, centri giovanili. Secondo i rappresentanti dell’industria dei giochi, dislocare 15.210 punti gioco, in un quadro così complesso, sarà pressoché impossibile senza una legge quadro nazionale. 


NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Operazione Galassia latitante Antonio Ricci

Operazione "Galassia", latitante arrestato a Malta

23/04/2019 | 09:15 ROMA - Arrestato a Malta il latitante Antonio Ricci: è considerato al centro di collegamenti diretti con la criminalità organizzata calabrese nell'ambito dell'operazione "Galassia", a suo tempo eseguita dallo...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password