Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/07/2019 alle ore 19:02

Attualità e Politica

19/06/2019 | 12:56

Garante Infanzia, Relazione 2018: "Videogiochi non dovrebbero mai richiamare l'azzardo"

facebook twitter google pinterest
Garante Infanzia Relazione 2018 Videogiochi azzardo

ROMA - «L’Autorità Garante per l'Infanzia e l'adolescenza è intervenuta sul tema dei videogiochi destinati ai minorenni in occasione di una consultazione pubblica, indetta dall’AGCOM, sullo schema di regolamento a tutela delle persone di minore età in materia di classificazione di videogame e opere audiovisive» e «ha richiamato l’attenzione sulla possibilità per il giocatore minorenne di compiere acquisti, a carattere oneroso, all’interno dei videogame (in-app)»: tali meccanismi di vendita «non dovrebbero mai richiamare quelli propri dell’azzardo». E' quanto si legge nella Relazione 2018 dell'Autorità presentata oggi alla Camera.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

european lotteries

Report European Lotteries: nel 2017 ricavi per 37 miliardi

22/07/2019 | 18:10 ROMA - Un volume di gioco da 88,5 miliardi di euro che ha generato ricavi per 37,1 miliardi di euro e destinato 23,3 miliardi alle attività per il sociale. È la fotografia del settore Lotterie, aggiornata all'anno...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password