Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/07/2021 alle ore 21:02

Attualità e Politica

23/06/2021 | 15:45

Giochi, Angelozzi (ceo Lottomatica): "Lockdown ha favorito l'illegalità, per tornare alla piena operatività lo Stato deve supportare le aziende"

facebook twitter pinterest
Giochi Angelozzi ceo Lottomatica Lockdown illegalità

ROMA - «I mesi di chiusura hanno evidenziato la ripresa poderosa del gioco sul circuito illegale: ogni volta che il gioco legale si ferma, infatti, quello illegale prende il suo posto». Ora «il settore può tornare rapidamente alla piena operatività e a fungere di nuovo da barriera contro il gioco illegale, ma perché questo accada è fondamentale che ora lo Stato supporti le aziende che operano per suo conto nel comparto». Lo ha detto il Ceo di Lottomatica, Guglielmo Angelozzi, in un'intervista a 'Formiche'.
«La chiusura dei punti vendita causata dalla pandemia ha avuto ripercussioni estremamente negative sia dal punto di vista economico sia sotto il profilo occupazionale, determinando inoltre un forte incremento del gioco illegale. Dal punto di vista economico, perché la chiusura di sale e agenzie ha causato una contrazione della raccolta di gioco, in alcuni casi anche superiore al 50%, con un conseguente netto calo degli introiti per le casse dell’Erario. Sotto il profilo occupazionale, perché il settore del gioco impiega nel suo complesso oltre 120.000 addetti il cui posto di lavoro è stato messo fortemente a rischio in quest’ultimo anno e mezzo», ha spiegato Angelozzi.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password