Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2018 alle ore 19:03

Attualità e Politica

13/04/2018 | 10:30

Giochi, Bienkowska (UE): "Stati membri sono liberi di regolamentare il settore"

facebook twitter google pinterest
Giochi Bienkowska UE

ROMA - «Non esiste una normativa sul gioco dell'UE specifica per settore. Gli Stati membri sono liberi di regolamentare le proprie attività di gioco, se queste sono in linea con le norme sul mercato interno stabilite dal trattato e interpretate dalla Corte di giustizia dell'UE. In linea con questo principio, gli Stati membri possono definire individualmente il livello appropriato per la regolamentazione e il controllo dei servizi di gioco, per raggiungere i loro obiettivi per la tutela dei consumatori e la prevenzione della dipendenza dal gioco e del gioco problematico». È la risposta del Commissario europeo per il mercato interno, Elzbieta Bienkowska, all'interrogazione dell'europarlamentare finlandese Pirkko Ruohonen-Lerner (ECR) sulla collocazione degli apparecchi da gioco e sulla pubblicità del gioco online. «Per quanto riguarda le comunicazioni commerciali audiovisive (AVCC) su gioco, ogni Stato membro può adottare determinate misure per garantire il rispetto delle proprie norme di tutela dei consumatori non comprese nel campo di applicazione della direttiva sui servizi di media audiovisivi (AVMSD), perché è giustificato da un obiettivo di interesse generale. In ogni caso, tali misure non devono impedire la ritrasmissione dei programmi provenienti da un altro Stato membro», ha concluso.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

notizie agipronews slot scommesse giochi

Giochi, la settimana in un clic

21/09/2018 | 15:32 LUNEDI' 17 SETTEMBRE Politica – La Regione Veneto si appresta a varare una normativa antiludopatia, ricalcata su quelle in vigore in molte regioni italiane. I 15 articoli della legge-quadro proposta dalla Giunta prevedono...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password