Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/10/2018 alle ore 16:28

Attualità e Politica

01/12/2017 | 16:17

Giochi, Campopiano (Snaitech): «Il vero nemico è l'illegale che danneggia una rete sicura e controllata»

facebook twitter google pinterest
Giochi Campopiano Snaitech illegale

ROMA - «Vorrei sottolineare che il processo di legiferazione non include quasi mai disposizioni specifiche di contrasto fattivo al gioco illegale, il vero nemico e concorrente sleale per i concessionari e per lo stesso Stato. Un nemico che paradossalmente si autoregola in maniera molto omogenea e in totale autonomia, danneggiando la rete legale che è sicura, controllata». Lo ha detto Laura Campopiano, Direttore Business Development e Public Affairs Snaitech, nel corso di un convegno sul gioco all’Università di Salerno. «Concludo con una riflessione sul fenomeno della ludopatia. Cito un'espressione della professoressa Ornella De Rosa dell'università di Salerno, per me molto sensata: "Non esistono i giocatori patologici, esistono individui patologici". È evidente che siamo di fronte a un fenomeno per il quale è necessaria una lettura scientifica. Noi come concessionari possiamo supportare questo genere di lavoro, che va appunto svolto da chi di scienza se ne intende», ha concluso.
FP/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password