Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/12/2018 alle ore 20:25

Attualità e Politica

18/10/2018 | 09:37

Giochi, Candiani (sottosegr. Interno): "Se la Puglia approverà la 'moratoria', il Viminale si adeguerà"

facebook twitter google pinterest
Giochi Candiani Interno Puglia Viminale

ROMA - "Se la Regione Puglia dovesse varare una «moratoria»" alla legge regionale sul gioco, "le autorità di polizia non potranno che prenderne atto ed uniformarsi alla nuova disciplina legislativa. In tal caso il Ministero dell'interno non mancherebbe di fornire le specifiche direttive alle Prefetture e alle Questure della Puglia in ordine alle modifiche intervenute". E' la risposta del sottosegretario all'Interno, Stefano Candiani, all'interrogazione della deputata Anna Macina (M5S) sulle proroghe delle licenze in Puglia. 
La Regione Puglia con legge regionale del 2013 "ha disposto che l'autorizzazione all'esercizio delle sale da gioco venga concessa nel caso di ubicazioni in un raggio non inferiore a 500 metri da una serie di luoghi sensibili" e "l'autorizzazione è concessa per cinque anni e può essere chiesto il rinnovo dopo la scadenza". La legge regionale "ha previsto un regime transitorio, della durata di 5 anni, per consentire agli esercenti di continuare la propria attività nei locali già in uso per mettere a loro disposizione un lasso di tempo adeguato per un eventuale riposizionamento degli stessi entro le predette distanze minime. Il periodo transitorio scadrà il 20 dicembre prossimo", ha concluso.
MSC/Agipro 

Giochi, Candiani (sottosegr. Interno): "Costante attenzione del Governo alle iniziative legislative degli enti locali"

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password