Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 06/05/2021 alle ore 20:45

Attualità e Politica

31/03/2021 | 11:25

Giochi, De Raho (Antimafia): "La chiusura della rete legale favorisce l'illegalità e la criminalità organizzata"

facebook twitter pinterest
Giochi De Raho Antimafia chiusura illegale criminalità organizzata

ROMA - «Dalla chiusura del gioco legale deriva che il gioco illegale si sviluppi. Giocare attraverso percorsi illegali è totalmente da sconsigliare, perchè così si sovvenzionano la mafia, la camorra, la 'ndrangheta. Perchè non si ha certezza di avere, nel caso di vincita, il risultato che si spera». Così il procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho in un servizio de "Le Iene" andato in onda ieri, che ha denunciato che la chiusura delle sale gioco da ottobre, a causa delle restrizioni introdotte per contenere la pandemia, finisce per favorire il gioco illegale, gestito spesso dalla criminalità organizzata.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password