Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/04/2024 alle ore 21:07

Attualità e Politica

08/09/2023 | 15:00

Giochi, Distante (Sapar): "Necessario tutelare la rete generalista, fondamentale per gettito erariale, occupazione, piccole e medie imprese e per non lasciare spazio alla criminalità organizzata"

facebook twitter pinterest
Giochi Distante (Sapar): Necessario tutelare la rete generalista fondamentale per gettito erariale occupazione piccole e medie imprese e per non lasciare spazio alla criminalità organizzata

ROMA - Si avvicina una scadenza molto importante se non fondamentale per il settore del gioco pubblico. Il prossimo 20 settembre, infatti, la Commissione di esperti coordinata dal direttore per i giochi di Adm Mario Lollobrigida dovrà presentare al Comitato di Coordinamento, presieduto dal viceministro all'Economia, Maurizio Leo e di cui fa parte anche il direttore dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Roberto Alesse, gli schemi dei decreti legislativi di attuazione della Legge Delega.

"Quella del 20 settembre sarà una tappa importante verso il definitivo riordino del settore del gioco pubblico in Italia e per questo la Commissione dovrà valutare con grande attenzione le proposte da consegnare al Governo – sottolinea Domenico Distante presidente della Sapar – Tra queste proposte ci dovrà essere l'assoluta tutela della rete generalista. Si tratta di una rete di esercizi fondamentale sotto molti aspetti. E' una rete in grado di garantire gettito erariale, occupazione, di fare prevenzione al fenomeno della ludopatia, di tutelare minori e soggetti fragili ma anche prevenire e contrastare le attività illegali e criminose come il riciclaggio".

RED/Agipro

Foto credits Facebook

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password